Conquistare una Ragazza: Mentalità del Premio

Conquistare una ragazza mentalità premio

Un’altra delle cose di cui si parla di più nel mondo della seduzione è del fatto che se vuoi rimorchiare e conquistare una ragazza devi comportarti come se tu fossi il premio dell’interazione, non lei.

In pratica questo concetto si basa sul fatto che la maggior parte dei ragazzi quando vogliono rimorchiare una ragazza la riempiono di complimenti, fanno tutto quello che vuole lei e così via, facendola diventare di fatto un premio da vincere, come una bella coppa da poter esporre poi sulle mensole della stanzetta.

Così è stato pensato: “rigiriamo la situazione, noi siamo uomini, noi siamo fighi, sono loro che dovrebbero venire dietro a noi e non viceversa, siamo noi che dovremmo essere il premio“.

Hanno cominciato a crearsi “eserciti” di ragazzi pronti ad uscire armati di questa bella mentalità, che vanno in giro cercando di rimorchiare più ragazze possibili sbattendogli in faccia il fatto che loro sono fighi, che sono il premio, insultandole per ogni minima cosa e, fondamentalmente, tornando quasi sempre a casa da soli per contemplare il senso del remake di “sere nere” fatto da Checco Zalone ( per chi non lo conoscesse credo si intitoli “seghe nere” )

Ma quindi serve o non serve questa mentalità del premio?
La mentalità del premio è sicuramente migliore che non pensare che il “premio” sia lei, questo è poco ma sicuro.

Sicuramente pensare: “io sono quello figo e tu dovresti sedurre me” è meglio che pensarla al contrario.

L’unico problema in tutto questo è che è veramente una mentalità da “rimorchiatore” non da “seduttore” le volte che avrai successo sarai riuscito a conquistare una ragazza non propriamente sicura di se.. e sopratutto che si creerà un dislivello di importanza tra voi due.

Pensa a cosa succede quando il “premio” è lei, succede che il ragazzo diventa geloso, possessivo, sdolcinato… e le cose finiscono male.

La stessa cosa succede pure al contrario.

Certo, sarai il dominante della coppia ( se ci arrivi ad una situazione di coppia ), quindi lei diventerà esattamente come il ragazzo che tratta la ragazza come il premio e, prima o poi, finisce tutto.

No, la mentalità del premio è una mentalità che è stata inventata per bypassare l’insicurezza di base che hanno un sacco di ragazzi in modo da ridurre le possibilità di stare male per i fallimenti delle relazioni, solo che così facendo ti stai tagliando da solo le gambe proprio sull’averle le relazioni.

Oltretutto la mentalità del premio è un controsenso in se stessa, in quanto te dirai a te stesso che sei il premio.. ma di fatto tutto quello che starai facendo è solo per conquistare lei!

In pratica una conversazione schizofrenica dal primo all’ultimo secondo.

Una giusta mentalità per riuscire veramente a sedurre e conquistare una ragazza è più qualcosa tipo “noi due siamo il premio ed il modo di vincere è… stare insieme“.

Questo significa anche che la giusta mentalità da tenere quando vuoi sedurre una ragazza non è sempre la stessa ma varia man mano che va avanti la conoscenza e si può dividere in:

1. voglio scoprire che tipo di persona è
2. vediamo se è abbastanza simpatica ed in gamba per stare con me
3. è abbastanza in gamba, io e te insieme siamo fantastici / non è abbastanza in gamba, o solo amici o addio

Ebbene si, quando si dice che devi essere “disposto a perderla” devi veramente essere disposto a perderla… se vedi che non è la persona che fa per te.

Questo si può capire a volte dopo 5 minuti a volte dopo mesi.

Ed ora io sento echeggiare nel mio cervello una domanda: Ma Luca… io ho visto tante volte ragazzi che hanno successo essere letteralmente inseguiti dalle ragazze, come fai ad ottenere questo risultato senza fare il premio?

Per rispondere voglio usare come esempio una conversazione che ho letto su un forum un po di tempo fa. Un ragazzo chiedeva aiuto per rimorchiare una ragazza via chat.

Il ragazzo stava cercando di usare questa mentalità del premio ed aveva detto alla ragazza che lei doveva impegnarsi di più per conquistarlo. Lei ha risposto: devo sentirmi incentivata per conquistarti.

Lui completamente nel pallone ha chiesto aiuto agli altri utenti che, ovviamente, hanno peggiorato ancora di più la situazione dicendogli di rispondere: “il premio sono io!

Quello che stavano cercando di fare è, di fatto, una cosa sbagliatissima ( che ha raggiunto il suo apice in un: ragazza: non mi accontento  ragazzo: chi si accontenta…. gode. frase a cui personalmente io avrei risposto con un: hai ragione, mi accontenterei davvero tanto a stare con te, addio ), ovvero cercare di far entrare razionalmente nella testa della ragazza che lui è il premio!

Questo non solo non ha funzionato in quella situazione ma non funzionerà nel 99% delle volte!

Se vuoi rimorchiare, sedurre ed alla fine conquistare davvero una ragazza ed arrivare al punto in cui è lei che cerca te sicuramente non ci arriverai con la razionalità. La chiave sono, di fatto, le emozioni.

Emozioni positive, divertimento, sicurezza in tua compagnia, fiducia verso di te.

Insomma sfortunatamente cose che non puoi fingere! Devi essere una persona allegra, trasmettere allegria e felicità, devi saper divertirti, devi essere sicuro, non devi giudicarla quando ti dice qualcosa… in pratica essere la persona con cui lei è libera di essere se stessa, con cui sta bene.. ma che contemporaneamente non la trasforma in un premio da vincere.

Le emozioni che susciti in lei, quelle sono la chiave, non la razionalità e non la mentalità del premio!

Così facendo provocherai in lei la voglia di sentirti, di cercarti, di stare con te senza neanche aver dovuto dire qualche stupidaggine per dimostrare la tua netta superiorità nei suoi confronti

Se vuoi conquistare una ragazza lascia stare la mentalità del premio. Mentre la rimorchi pensa a conoscerla e, se è una persona abbastanza interessante per te, trasforma voi due insieme nel premio.

Questa è la giusta mentalità nel caso tu voglia essere vivere veramente la seduzione. Se sei interessato a rimorchiare e basta, beh, atteggiati pure a premio ma scordati di conquistare veramente una ragazza se non in rarissimi casi.

Un abbraccio,

Luca S.

P.S. se ancora non lo hai fatto scarica ora il mio nuovo ebook gratuito sulla Seduzione!

This entry was posted in Tecniche di Rimorchio, Tecniche di Seduzione and tagged , , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to Conquistare una Ragazza: Mentalità del Premio

  1. A.E. says:

    Un altro mito sfatato…per non parlare del fatto che adottando la mentalità “io sono il premio” quasi sempre si finisce per sembrare troppo pieni di se’…o meglio dei veri e propri palloni gonfiati,che ovviamente non permette alle ragazze di lasciarsi andare…ottimo articolo!;-)

  2. lollol says:

    wow… questo punto di vista di essere insieme il premio è fantastica… :)

  3. luke says:

    ora so dove ho sempre sbagliato u.u…se solo l’avessi saputo prima

  4. Niccolò says:

    Mi piace questa mentalità
    “NOI siamo il premio”
    :)

    le altre sono un po’ da coglioni

  5. Francesco says:

    Più che altro dire io sono il premio e te mi devi inseguire mostra come te già citi un’ insicurezza di fondo, del fatto che non sei sicuro del tuo valore, che non sei abbastanza sicuro di te per essere te ad esprimere apprezzamenti alla ragazza e quindi te ne esci con queste idee del “io sono il premio” che è solo ego.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *