Conquistare una Ragazza: Storie nella Capitale

approcciare a roma

In un precedente articolo ti ho raccontato un approccio fatto a roma e parlato del modo corretto di approcciare nel modo più semplice possibile, ma questo non significa certamente che le cose si sono poi fermate li visto che, alla fine, rimorchiare serve a conquistare una ragazza e non solo a prenderne il contatto.

Quando ho conosciuto quella ragazza era il mio ultimo giorno di permanenza nella nostra splendida capitale, quindi non ho avuto l’occasione di rivederla fino al mese successivo.

Inizialmente sembrava che le cose non sarebbero andate avanti in quanto non aveva neanche accettato la mia richiesta di amicizia su facebook ma, tanto per dimostrare come spesso le cose non sono come sembrano, dopo una settimana la ritrovo tra i commenti ad un post della sua amica, da li riprendiamo a parlare e vedo la mia richiesta di amicizia accettata con tanto di: “non l’avevo vista!!” da parte sua.

Alla fine è stato una specie di secondo approccio sul profilo dell’amica, e non c’è voluto niente per avere il suo numero e sentirla poi per telefono.

Così passa un mese e mi ritrovo a dover tornare a roma, di questo mese cito solo uno scambio di sms:

Io: Ehi che fai, te la tiri?
Lei: Sono una donna è ovvio che me la tiro!
Io: Ci sarà un motivo se sei single…
Lei: ma che stronzo..!

Tornato a Roma mi faccio sentire per dirle che mi avrebbe fatto piacere vederla ma ero pieno di impegni quindi le avrei fatto sapere quando ero libero.

Passano un paio di giorni ed organizzo un appuntamento specificando:

Io: puoi presentarti stile appena sveglia la mattina, normale o il più carina possibile. A seconda di come sarai sappi che riceverai reazioni diverse che vanno dalla presa per il culo al complimento.
Lei: e se il mio “piucarinapossibile” equivale ad un tuo “appenasveglialamattina”??? grazie per NON mettere ansia ad una ragazza su cosa scegliere da indossare ( cosa rinomatamente “facile” per noi donne!) grrr…

Forse te che leggi messaggi di questo tipo sono assurdi ma fidati, una ragazza viene conquistata da cose di questo tipo, certo se hai sviluppato un certo tipo di personalità!

Arrivo al luogo dell’appuntamento e tempo due minuti mi arriva una sua telefonata che mi avvisa di qualche minuto di ritardo ed in cui mi chiede se la aspetta alla fermata sopra o sotto.. ottima occasione per scherzare un po sul fatto che io a prescindere sto sopra, le donne sono fatte per stare sotto.

Una volta arrivata le faccio un complimento per come si è vestita e truccata e parte l’appuntamento, tappe: banca per prelevare, bar, fontana dove sedersi, in fine sushi.

L’idea era di testarel’ebook che sto scrivendo sugli appuntamenti ( prossimamente su Seduzione Giovani!!! ), ma alla fine mi sono trovato nella situazione di poter fare di più, ed è così che dopo tante risate, battute sul fatto che le sue “susine” ( viva i sinonimi esistenti per dire tette ) non fossero poi così piccole e su come l’avrei sbattuta nel primo vicolo se continuava a guardarmi in un certo modo ( potrai saperne di più sull’importanza di una discussione incentrata in questo modo in un’articolo che uscirà a breve riguardo agli errori principali da non fare quando si vuole rimorchiare una ragazza ), mi ritrovo fronte fronte con lei abbracciata e devo solo avvicinarmi un poco per scoprire che bacia in modo molto dolce.

Lasciamo perdere il fatto che proprio in quel momento un amico decide di chiamarmi, il cellulare vibra, lei lo sente e si scosta.

Giusto per darmi la possibilità di dirle: “beh, non sei felice che fai un’effetto così potente?

Così finisce il primo appuntamento e saltiamo a qualche giorno più tardi.

Faccio scervellare lei per trovare un posto dove andare e decide per una mostra di fotografia, un’esperienza davvero interessante devo dire, trasformata in folle dalle mie battute sulle foto.

Fa freddo e pioviggina, così propongo di andare da lei per vedere un film e stare al caldo.

Saliamo in macchina e si parte.

Avevo organizzato una serata fuori con l’amico che mi ospitava quel giorno, posso solo dirti che qualche ora dopo ho dovuto mandargli un sms con scritto:forse hai già capito, ma non ci sono stasera, ci vediamo domani“.

E mi sono risvegliato il giorno dopo abbracciato ad una ragazza stupenda con cui ancora mi sento nonostante la distanza, nel letto di casa sua, con la coinquilina che dormiva nella stanza accanto.

Una ragazza davvero piacevole a cui posso dire di voler bene.

Questo è quello a cui si può arrivare semplicemente vedendo una ragazza ed andando ad approcciarla con l’intenzione di rimorchiare e poi non fermarsi li, ma andare avanti con semplicità, fino a conquistarla.

Un abbraccio,

Luca S.

P.S. se ancora non lo hai ancora fatto scarica gratuitamente “Rimorchio Rapido“!

This entry was posted in Report, Seduzione and tagged , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to Conquistare una Ragazza: Storie nella Capitale

  1. Pierre says:

    Lo so, sono stato proprio un coglione a chiamarti in quel momento, ma credimi che se avessi saputo che stavi al punto di baciarla non l’avrei fatto XD
    ps: Sei un grande!!!

  2. The Ripper says:

    Mi piace molto il tuo stile semplice e genuino, ciò che vorrei sapere se sei sempre stato così o lo hai completamente imparato. Infatti spesso mi trovo a corto di risposte così semplici e ad effetto. Ciò che voglio dire non è che come molti altri dicono e come credo abbia fatto tu la cosa migliore per imparare sia passando dai classici canned?! Nel senso si parte con un gioco basato sui canned i quali si sostituiscono poco per volta con atteggiamenti natural, che impareremmo per induzione. Spero di essermi spiegato! :)

    • Luca S. says:

      no, non sono sempre stato così ( ti consiglio di leggere la pagina di “lezioni private di rimorchio” per saperne di più ), si, tempo fa ho usato del canned e posso dire che i risultati erano pari a zero. In realtà è molto meglio non usarne in quanto non solo non aiutano ma possono anche essere dannosi.
      Quando ho cominciato il mio di percorso vero ho avuto solo problemi dati dal fatto di dover scordare tutte le stupidaggini imparate prima.
      Infatti sia io nei corsi di Seduzione Giovani che Fabio S. in quelli di Semplicemente Attrazione insegnamo un tipo di seduzione che non ha bisogno di canned, non a caso parliamo di seduzione naturale.

  3. niccolò says:

    Caz*** sei un grande !
    Se una non vuole darti il numero di telefono ma non hai facebook (come ne mio caso) cosa fai?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *