Qual’è il miglior corso di seduzione in Italia?

così ho scoperto i corsi di seduzione

“Qual’è il miglior corso di seduzione italiano?”

è una domanda che ho sentito molto ultimamente, potrei pensare che c’è un’invasione mediatica e sociale sui corsi di seduzione: forum di seduzione italiana, post di alcuni blog “di seduzione”,  Facebook, YouTube , televisione addirittura… insomma sono dappertutto!

Non sono qui per dirti di acquistare un corso anzichè un altro, per un semplice fatto: non me ne viene niente in tasca niente.

Mi è stato chiesto di scrivere qualche articolo per aiutare i ragazzi a superare i problemi a conquistare le ragazze ma io ho già un lavoro (che mi piace e mi prende l’80% del tempo) e ho deciso di farlo perchè a chiedermelo è stato una delle poche persone che hanno davvero avuto un impatto sulla mia vita: Fabio S., il creatore di semplicementeattrazione e fondatore del master di seduzione (ma a questo ci arriviamo con calma).

La prima domanda è “a chi serve veramente un corso di seduzione e a chi NO!?”

I corsi di seduzione non sono per chi:

  • ha patologie psicologiche, quali depressione, agrofobia, e/o prende psicofarmaci
  • cerca una formula magia per sedurre le ragazze con al forza del pensiero (molti intimamente cercano questo… mi spiace!)
  • crede di “andare bene così”, cioè non è pronto ad affidarsi al 100% al “maestro” (io stesso all’inizio del mio percorso avevo questo problema ed ho perso quasi un anno a causa di questo)

Mentre sono per tutti quelli che:

  • vogliono di più
  • vogliono di meglio
  • e non vogliono perdere tempo a “provare, sbagliare e aggiustare” da soli

Se entri tra questi allora continua a leggere perchè, tra poco, ti dirò di qualcosa molto utile.

Io lavoro nell’area commerciale di un’azienda importante, e mi sono interessato alla “seduzione” perchè ero stato lasciato dalla mia ragazza e volevo riconquistarla e così ho incrociato la strada di Fabio S., in tre mesi di lavoro insieme sono riuscito a riconquistare la mia ex, ma qualcosa era scatto in me. Volevo di più! (e dopo un mese l’ho lasciata io)

E così ho iniziato a seguire QUALSIASI sito di seduzione in Italia, ho comprato almeno 30 ebook da cose su “come avere autostima in 60 giorni” fino a “seduce su facebook” insomma non c’era un solo argomento che non mi interessava. Visto che avevo le possibilità mi sono iscritto a qualche corso di seduzione dal vivo. E così ho conosciuto 3 tipi di “guru di seduzione” e tutti avevano in comune una cosa: cercavano di pisciare più lontano degli altri.

L’unica scena che mi veniva in mente quando li vedevo gesticolare nelle loro spiegazioni era la scena iniziale di “Odissea 2001 nello spazio”, quella con tutti I gorilla che si battono il petto cercando di essere il maschio alpha. Una delusione completa, anche perchè alcuni spunti erano interessanti. Ho imparato a parlare con qualsiasi ragazza in ogni situazione, a prendere il numero di telefono in pochi minuti e a raccontare storie interessanti (anche di cose che non mi erano MAI successe personalmente). In numeri: 77 numeri di telefono, 20 appuntamenti, 5 “chiusure” (a letto) in un anno.

Ero contento ma sapevo che si poteva fare di più (che poi era quello per cui avevo iniziato a frequentarli). Quando casualmente scoprì che proprio la persona che mi aveva aiutato a riconquistare la mia ex, teneva anche dei corsi dal vivo (doh!) e così chiamai per aver informazioni su quello che lui chiamava “master di seduzione”. Mi aspettavo qualcuno al telefono che come gli altri prima cercava ad ogni costo di vendermi questo corso. E così ho avuto DUE sorprese:

1. il corso NON era UN corso ma SEI corsi dal vivo nell’arco di SEI mesi

2. non ero spinto a seguirlo (al telefono avevo parlato con una ragazza molto simpatica che aveva risposto a tutte le mie domande). Alla fine della chiamata avevo deciso di provarci, ma con mia sorpresa mi hanno messo in attesa di 3 mesi perché potevano partecipare massimo 10 allievi contemporaneamente.

La cosa mi piacque molto per la serietà, meno per l’attesa perché avevo voglia di migliorare e di capire se il mio scetticismo era giusto o esagerato.

E così è arrivato.

Avevo partecipato fino a quel momento a corsi in squallidi hotel di periferia, e altri in mezzo alla strada invece questo era in un hotel di classe a poche decine di metri dalla stazione e nel centro storico.

Dopo di che era diviso in una parte in aula, e una di pratica sul “campo”.

La lezione in aula è formata da 3 parti:

-teoria

-esercitazioni

-simulazioni con una ragazza (e “Fabiana” ossia un Fabio in versione donna da morire dal ridere!)

Il primo corso che ho fatto è stato sul Tira&Molla (memorabile), in pochi minuti avevo già capito di essere nel posto giusto per avere di più. Ma la prima crisi era dietro l’angolo, infatti a fine lezione era il momento della simulazione, con la ragazza (e Fabiana)… che dire NON sono mai stato così in imbarazzo come in quel momento, 9 maschi che mi guardavano cercare di mettere in pratica quello che Fabio aveva spiegato prima. Non ricordo il mio primo tentativo, ero troppo concentrato a non fare brutte figure.

Fabio, credo si sia accorto del mio imbarazzo e così mi ha fatto fare una “cosa pazza” che mi ha fatto ridere come un matto e prima che io mi rendessi conto di cosa stava succedendo ero ancora di fronte a 9 maschi ma senza nessun imbarazzo tanto che anche la ragazza mi ha detto alla fine, che era andata molto meglio.

La prima lezione era stata un successo.

Si avvicinava la pratica serale. Con mia sorpresa tutti gli allievi del corso erano molto amichevoli e siamo andati a mangiare insieme, dove ho sentito alcune storie dei vecchi corsi, come il ragazzo che aveva avuto del “sesso orale” dietro un bidone dell’immondizia dopo 15 minuti che aveva conosciuto una ragazza, o quello che era stato con 3 ragazze in una settimana dopo il secondo corso del master. Ero elettrizzato ma anche preoccupato di essere all’altezza per la sera.

La pratica è stata divertente, ci siamo trovati, Fabio ha fatto un discorsetto su come sarebbe stata la serata e poi siamo partiti. C’erano due ragazzi che avevano finito il master ad aiutare noi “matricole” con la supervisione di Fabio (che devo ammettere al primo corso facevo di tutto per “nascondermi” dal suo sguardo, chissà forse per soggezione anche se lui la persona più tranquilla del mondo).

La serata è finita con 2 numeri di telefono e un “mezzo” bacio ad una ragazza…

Quello che non sapevo era che quel primo corso era SOLO l’inizio di un viaggio che oggi mi ha portato a stare insieme ad una modella di intimo femminile.

Certo non tutto è rose e fiori, infatti ci sono stati momenti difficili, ma il fatto che in OGNI corso ci fosse sempre Fabio S. e non qualche altro trainer, e che durante la pratica invece ci fossero più persone più “normali” (Fabio a volte sembra un extra terrestre per certe cose, anche se a vederlo non gli daresti due lire – ok, adesso Fabio mi cancella!) mi hanno portato a superare quei momenti e ad uscirne sempre meglio di prima.

I corsi di seduzione vanno fatti o no?

Ecco perché quello che ti dico è semplice… ci sono DUE modi per diventare “bravi con le donne” e raggiungere i propri sogni in termini di donne:

1. fare, sbagliare, aggiustare e riprovare. Tanti anni (io avevo 32 quando ho iniziato e ancora non mi erano bastati)

2. seguire un corso di seduzione con una persona come Fabio (un anno di lavoro, sei mesi con Fabio e sei mesi per conto tuo) – sono sicuro che ci siano altri corsi validi, ma io negli altri corsi ho trovato molte tecnicucce e trucchetti ma niente che potessi applicare per tutta la vita.

Ho deciso di accettare di scrivere qualche articolo qui su seduzionegiovani.com SOLO perché non mi è stato possibile scrivere questi miei pensieri e raccontare la mia esperienza personale con Fabio e il master di seduzione in altri post. Sono stato bannato da tutti i forum di seduzione italiana solo per aver raccontato cosa mi era successo, addirittura mi hanno dato del venduto perché dicevo che Fabio S. era uno in gamba e che io mi ero trovato bene con lui. Pensa che un mio “amico” ha smesso di parlarmi perché era così indottrinato da quello che si scriveva sui forum che non credeva ai suoi occhi e continuava a cercare altre spiegazioni al mio improvviso miglioramento con le donne: ero più in forma fisicamente, mi vestivo meglio, fino a cose sempre più assurde come: c’è il sole in questo periodo le ragazze sono più predisposte, o addirittura, mangi meglio e così hai più energie… insomma non ho mai trovato un simile astio in altri settori della mia vita. Sembrava un fan della Pepsi a cui dicevi che ti piaceva la Coca Cola!

Simone (che faccio aggiungo la “S”?!) – 35 anni

P.S. non prendo un centesimo da Fabio ne per i corsi ne per questi articoli. Quindi se decidi di seguire il master di seduzione gli unici a giovarne sarai tu (e Fabio ovviamente). Ma se mi scriverai un “grazie” sarò felice

master di seduzione: cos'è?

 

 

This entry was posted in Recensioni and tagged , , . Bookmark the permalink.

10 Responses to Qual’è il miglior corso di seduzione in Italia?

  1. Antony says:

    mi sono ritrovato molto nella tua storia, io a differenza tua non ho mai comprato manuali o cose simili, ma ho sempre cercato di vederle in faccia le persone. Quello che ho scoperto è che molti non si possono nemmeno vedere in faccia e quei pochi che ho conosciuto era meglio non conoscerli! Sarei curioso di conoscere Fabio, spero solo che il lavoro me lo permetterà. ciao!

    • team SG says:

      grazie! anch’io ho fatto tanta fatica ad arrivare a conoscere alcuni di quei “seduttori”.Ricordo di uno che mentre facevamo la consulenza non mi guardava nemmeno in faccia, faceva il superiore. Li ho capito quello che dopo avrei scoperto essere il maschio alpha stupido.Simone

  2. Luca says:

    direi che la S te la sei meritata tutta!!!!! grazie per aver condiviso la tua storia. Seguo questo blog da qualche mese e mi spiace solo non avere la possibilità di partecipare al master perché vivo in calabria. ciaooooo

  3. wildo says:

    io credo che siano tutte cazzate!conosci una ragazza, le chiedi di uscire e le offri una buona cena.game over.

  4. tiziano says:

    bella storia:))) io ho potuto partecipare solo al seminario a Milano di un paio di anni fa con Fabio ed è stato una figata, posso solo immaginare cosa sia il master di seduzione, peccato che da studente universitario in bolletta non mi possa permettere nulla :(( perché non fate qualche altro seminario a basso prezzo?!?!? :)))))

  5. carlo says:

    Ciao Simone, non vedo l’ora di leggere altri tuoi articoli. è da un po’ che non trovavo qualcosa di nuovo qui. Io invece non ho conosciuto ne fabio ne altri PUA di persona, ma posso confermare che io per aver scritto che avevo trovato NSIU un manuale utile e che ero riuscito a conquistare una mia vecchia amica anche grazie al manuale sono stato bannato e mi hanno anche scritto un’email diretta dicendo che se dovevo fare pubblicità ero uno stupido che loro capivano…cosa capivano, non l’ho mai capito…scusa il gioco di parole. credo che sia invidia o qualcosa del genere. non saprei.secondo me non esistono santi graal ma questo non vuol dire che non possa esserci qualcosa che aiuta nel proprio cammino, per me è stato NSIU. Se posso chiederti una cosa, qual’è stata la cosa più utile del master? voglio dire quella cosa che ti ha aiutato a diventare più bravo.Grazie comunque, anche solo per avermi letto. Carlo

    • team SG says:

      Ciao Carlo,la cosa più importante che ho capito è stata che potevo avere di più non solo nel lavoro, dove bastava che lavorassi più sodo, ma anche con le donne, dove invece ad ogni mio sforzo maggiore in passato, avevo solo sbattuto il muso più duramente. Prima era come se le ragazze che incontravo fossero tutte uguali, e non potevo spingermi oltre. Nel master Fabio mi ha mostrato come questi limiti esitano solo nella nostra mente e soprattutto mi ha insegnato come superarli praticamente. Spero di esserti stato utile.Simone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *