Essere invece che Sembrare per Conquistare una Ragazza

Seduzione e Conquistare una ragazzaE’ impossibile conquistare una ragazza che non conosci”

Queste sono state le parole di un ragazzo che mi raccontava le conclusioni alle quali era arrivato dopo aver studiato seduzione da un sacco di manuali.

“Ogni ragazza carina ha sempre ragazzi che le vanno dietro, quindi non c’è un solo motivo al mondo per cui dovrà mai scegliere te al posto loro, Per quanto si possano sapere le tecniche, le routine, i giochi.. non conta niente perché tanto è impossibile”

Questo è, sfortunatamente, uno dei pensieri a cui si può erroneamente arrivare quando il focus è più sull’imparare le tecniche che sull’imparare il loro funzionamento e, cosa molto più importante, migliorare te stesso.

Certo, rimorchiare una ragazza stupenda sapendo determinati meccanismi, è possibile, ma come ho appena detto, l’avrai rimorchiata, non sedotta.

Quando una ragazza viene conquistata, diventi il suo pensiero, il suo desiderio.

Attrarla in questo modo è invece cosa di poco conto, perché il legame che avrai creato in questo modo sarà estremamente leggero, come una piccola nuvoletta pronta a sparire al primo soffio di vento.

Ecco perché tantissime persone pensano erroneamente di dover creare attrazione per interminabili minuti o peggio, per ore.

Perché concentrandosi così tanto sull’attrarre si ritrovano spesso ad avere dei contatti inutili, una ragazza che neanche gli risponde e risolvono pensando di averne creata troppo poca.

Ma poi ci stanno anche altri “trucchi”, altri “giochi” che dovrebbero servire a creare un certo tipo di rapporto con la ragazza, un certo tipo di comfort.

Peccato che si tratti proprio di questo, di trucchi, giochi e frasi programmate che tutto sono tranne che oneste genuine e parte di te stesso.

Se cercherai di conquistare una ragazza puntando solo su queste tecniche andrai incontro, se non a fallimenti, a risultati di molto inferiori a quelli che potresti avere sia quando vuoi Rimorchiarla che quando vuoi Sedurla!

Questo perché starai cercando di essere invece di, semplicemente, essere.

Starai cercando di mostrare una personalità che non è la tua, starai recitando e quindi, mentendo.

Ed una ragazza non viene conquistata recitando né mentendo.

Da qui l’importanza di essere invece che di sembrare.

L’importanza di lavorare su te stesso e la tua vita per poi poter essere davvero la persona che vuoi far vedere, non un attore.

Quando riuscirai ad essere, allora scoprirai che non è per niente impossibile rimorchiare e conquistare una ragazza che ti piace e che vedi per strada o in un locale.

Un abbraccio,

Luca S.

P.S. se ancora non lo hai ancora fatto scarica gratuitamente “Rimorchio Rapido“!

This entry was posted in Seduzione and tagged , , . Bookmark the permalink.

7 Responses to Essere invece che Sembrare per Conquistare una Ragazza

  1. A.E. says:

    Nulla di più vero…in effetti molto spesso chi si avvicina al mondo della seduzione pensa che sia più efficace usare qualche routine a casaccio incongruente al massimo con la sua persona piuttosto che cercare pian piano di crearsi una propria identità seduttiva…questo chiaramente richiede dedizione e tempo ma è molto più efficace e genuino di tutto il canned del mondo!

  2. luke says:

    tu hai detto in pratica che bisogna lavorare su se stessi e la propria vita per essere ciò che si vuol essere..questo vuol dire che la propria personalità e i propri difetti non vanno bene! E che quindi devi cambiarla per cercare di essere migliore per gli altri..e quindi hai bisogno di imparare le tecniche…non credo di aver capito!?? Bisogna accettarsi o migliorarsi?? come si fa a essere come dici tu?

    • Luca S. says:

      Questa è un’ottima domanda.

      QUì si va a parlare di compatibilità con le persone. Come sei ora va benissimo.. per le persone che sono compatibili con quello che sei ora. Ma il punto è: sei al massimo di quello che puoi essere? La vita è una continua evoluzione, si va bene all’inizio, si migliora/cambia e si va bene a metà, si migliora/cambia e si va bene alla fine. Che poi non è la fine perchè non si finisce mai di migliorare!

      Il punto è sapere che persona si è ed accettarla. Contemporaneamente avere anche ben chiaro in testa che persona si vuole essere e lavorare per raggiungere quell’immagine.

  3. Pierre says:

    Io sono del parere che la sincerità e la spontaneità pagano sempre! Gran bel post Puca, complimenti! :D

  4. lollol says:

    Trovare se stessi non fa bene solo a sedurre… ma ti migliora in tutti gli ambiti della propria vita…
    Ottimo post… :)

  5. emanuele says:

    A me ha molto colpito quello che ha scritto Fabio in quel pdf omaggio, che bisogna saper raccontare una storia, la propria storia. Questo ho capito che è fondamentale perchè per raccontare una storia bisogna accetterla, dunque accettare se stessi, raccontarla con coerenza, dunque essere sinceri. E accettazione di sè stessi e sincerità danno il comportamento “sicuro di sè”. Da quando l’ho letto ho un pensiero fisso: accettare la mia storia, persino conoscerla… E’ un lavoro difficile. Quel concetto di presentare se stessi come una storia, è formidabile, sta avendo un effetto devastante su tutta la vecchia corteccia che negli anni mi sono costruito. Grazie Fabio e Luca i vostri consigli gratuiti sono potentissimi! Chissà cosa si potrebbe fare frequentando un vostro corso ma per adesso sono contento così. Non si può mettere troppa carne al fuoco se uno è rimasto troppo indietro per anni.. c’è il rischio di farsi male. In pochi mesi che leggo di seduzione la mia vita è già cambiata e i vostri testi sono i migliori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *