Frasi D’Approccio

frasi per approcciareApprocciare una ragazza che ci piace per strada, in un locale, in biblioteca… ovunque.

Impresa che molti ragazzi credono difficilissima.

E proprio con questo argomento voglio “battezzare” la nascita della sezione: “tecniche di rimorchio“, ovvero le cose che si possono fare nell’immediato con qualche sconosciuta per aumentare le proprie chance.

Come avrai sicuramente capito se hai letto gli altri articoli presenti sul sito sono fortemente convinto che avere un programma fatto di frasi e movenze “computerizzate” non sia assolutamente quello a cui puntare per sedurre.

E’ anche vero però che è importante sapere qualcosa per i momenti in cui davvero non si sa che cosa fare, momenti che sono sicuro man mano che leggerai ed applicherai si ridurranno notevolmente. Quindi possono essere utili per l’atto del rimorchiare in se.

Quindi come approcciare?

Vedi una ragazza in giro e vuoi rimorchiarla.

Quello è il momento in cui, sfortunatamente, la maggior parte delle persone si ritrovano con le gambe tremolanti, la testa che si svuota e senza niente da dirle.

Queste sono le conseguenze di quella che viene chiamata “ansia d’approccio

E’ importante, quindi, sapere come approcciare nel modo migliore una ragazza.

Esistono molte scuole di pensiero e la maggior parte delle persone passano un sacco di tempo a pensare e scriversi le frasi più assurde, uscendo poi la sera con il preciso obiettivo di provarle in giro.

Questo non è a mio avviso il modo migliore per cominciare a parlare con una ragazza ( non preoccuparti, alla fine dell’articolo ti lascerò con una frase che nella sua semplicità ti darà comunque degli ottimi risultati proprio per i momenti in cui ti ritroverai privo della tua capacità di ragionamento ).

Di norma è sempre ottima cosa legarsi a qualcosa che abbiamo intorno ad esempio:

qualcosa di particolare dell’ambiente intorno a te ( esempi: “è una serata speciale? sono tutti vestiti di rosso!” o “lo sentite anche voi quest’odore? somiglia a… un dolce siciliano” )

qualcosa che noti sulla ragazza ( esempio: “5 euro per la tua borsa. E’ in tinta con la mia camicia, la voglio” )

Questo tipo di approccio è quello più naturale e quindi, quello che generalmente dà i risultati migliori.

Proprio pochi giorni fa ho potuto seguire un paio di studenti del Master di Seduzione 3.0, uno di loro, alla primissima esperienza d’approccio, era un po bloccato nell’andare a rimorchiare le ragazze per strada.

Il sorriso che aveva dopo aver approcciato una ragazza appoggiata ad un muretto dicendole “devi sfondarlo questo muro? guarda a furia di prenderlo a calci già lo hai riempito di buchi“, per poi trovarsi a parlarci per mezz’ora buona ed andare via con il suo contatto è stata impagabile.

In sostanza puoi stare tranquillo che passare tanto tempo ad inventare frasi assurde per approcciare le ragazze non farà la differenza quanto essere in grado di osservare ed esprimere, possibilmente in modo simpatico, le tue osservazioni!

Ed ora un qualcosa da poter usare subito quando vorrai conquistare una ragazza, una frase semplice ma che ti potrà aiutare quando non saprai cosa dire e ti darà un buon margine di successo in molte situazioni.

Questa frase d’approccio funzionerà in molti casi, principalmente perché sarà quasi sempre vera:

Ciao, ti ho vista e.. sei veramente carina. Voglio conoscerti. Piacere io sono….

Semplicissima vero? Eppure funziona.

Mi raccomando: quando vuoi rimorchiare usa il tuo miglior sorriso e stai tranquillo, non puo succederti niente di male.

Un abbraccio,

Luca S.

P.S. se ancora non lo hai ancora fatto scarica gratuitamente “Rimorchio Rapido“!

This entry was posted in Tecniche di Rimorchio and tagged , . Bookmark the permalink.

9 Responses to Frasi D’Approccio

  1. Valerio says:

    Usata spesso questa frase, quale seguace del metodo diretto è una frase che in effetti per la sua semplicità dà più risultati di qualsiasi altra frase precostruita. Inoltre se alla ragazza non interessi ti fa perdere meno tempo, in quanto puoi cordialmente salutare la donzella e approcciarne subito un altra.
    Cmq Luca una cosa volevo chiederti, va bene le frasi d’approccio e tutto il resto, ma poi una volta che sei nella conversazione, come continui senza cadere nella trappola del terzo grado, cioè facendole domande e basta? Scriveresti un articolo in merito?
    Grazie
    un abbraccio

    • Luca S. says:

      E’ già in programma, anche se non subito. La parte dettagliata riguardante la conversazione è riservata ai corsi, ma sicuramente lascerò in futuro un aiuto gratuito anche su quello.

  2. Pingback: Come Rimorchiare Online |

  3. lollol says:

    Ciao Luca, ottimo articolo.
    Quando le ragazze sono in due o più di due , si può usare sempre questa frase però al plurale oppure è meglio usarne un’altra, come hai scritto tu osservando il gruppetto?

  4. Pierre says:

    Una volta mi pare di aver approcciato dicendo qualcosa tipo: “Ciao appena ti ho visto ho realizzato dentro me che mi sarebbe piaciuto conoscerti, ma ero piuttosto combattuto all’idea di venire a fermarti, ma alla fine mi sono detto che dovevo tentare a tutti i costi perchè non me lo sarei mai perdonato se avessi perso una occasione simile…”
    Alla fine ho preso cmq un 2 di picche (era fidanzata), ma vi posso assicurare che quando le parlavo le luccicavano gli occhi per quanto aveva apprezzato il mio gesto… Eppure non avevo fatto altro che dirle semplicemente quello che avevo in testa pochissimi istanti prima…

  5. ivan says:

    Avrei una domanda importante… come ho gia’ detto ora sono in un paesino di provincia e le occasioni d’approccio sono minori che a Roma. Questo vuol dire che non ho il tempo di riscaldarmi socialmente per poi entrare in condizione e quando passano quelle poche che mi piacciono sono un po’ bloccato.
    La domanda può’ apparire stupida pero’…. c’e’ un modo per essere sempre in condizione ottimale e adrenalinica senza riscaldamento?

    • Luca S. says:

      Non serve essere sempre in condizione ottimale ed “adrenalinica”, è un falso mito divulgato dalle community.

      • ivan says:

        Ma e’ come giocare una partita di calcio a freddo… se non sono in quelle condizioni faccio fatica. Che mi consigli?

        • Luca S. says:

          Hai fatto un bell’esempio in realtà… Quando si va a giocare una partita di calcio si gioca per “battere” qualcuno. Ma quì non stiamo parlando di battere nessuno. Nella maggiorparte dei casi farai molta fatica in quelle situazioni perchè sarai più concentrato sul “devo essere pimpante e ad altra energia” che altro. In realtà come già ho detto non serve necessariamente essere ad alta energia ed iperallegri ( anzi, ci sono delle situazioni in cui esserlo può paradossalmente farti avere dei risultati NEGATIVI ), ma bisogna saper “calibrare” anche in base al proprio stato emotivo, ma sono concetti molto avanzati di cui parliamo durante il Master di Seduzione e che non possono essere materia di discussione in articoli da blog.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *