Leadership e Carisma – Parte 1

Leadership e Carisma

Parliamo oggi di miglioramento personale, ed in particolar modo di leadership.

Un leader potrà essere il capitano di una squadra di calcio, come un politico, come un attore. Come anche una persona che ha una certa influenza all’interno del “circolo sociale” in cui risiede.

Parlando di seduzione, si può notare facilmente come quelli che sono considerati tra i migliori seduttori del mondo vengano visti dalla gente come tali.

E sopratutto, quando si comincia il cammino in questo mondo viene spesso esaltata l’importanza di riuscire a sviluppare questo lato di noi stessi.

Per questo in questo primo articolo mi concentrerò proprio su questo.

Il problema è che, che cosa si intenda veramente per leadership, non è spiegato quasi mai e così vengono formati dei personaggi estremamente convinti che “leadership” significhi “imporre la propria volontà agli altri.

Questo significa anche che, tali persone, si ritroveranno a dare per scontato che loro hanno ragione e gli altri hanno torto e quando qualcuno non li segue, allora gli daranno contro a colpi di spada o cercheranno di farlo apparire come un “idiota incapace” dagli altri.

Oltretutto, quasi nessuno avrà veramente il coraggio di dire all’altra persona quello che pensa, tenderanno a parlare “alle spalle”, a prendere in giro, a cercare di sminuire, a sviare l’attenzione degli altri da quello che dice l’altro a quello che dice lui.

Questo è si, un certo tipo di leadership e si, una persona di questo tipo può essere carismatica.

Ma è un carisma ed una leadership positiva o negativa?

Estremamente negativa in quanto la persona, oltre alle persone che avrà intorno e che più che “amici” o gente che li stima saranno “sottomessi”, avrà solo litigi e lotte con altre persone e spesso tenderà a farsi terra bruciata intorno da sola.

Questa è una situazione che sopratutto nel mondo della seduzione, pieno di persone che cercano di diventare il “gorilla alpha” della situazione, è fin troppo presente.

Ed è per questo che ci sono sempre aspri litigi, prese in giro e lotte tra gli esponenti di questo mondo.

Per fare un esempio pratico di un personaggio con questo tipo di leadership e carisma, di quelli veramente importanti, non posso fare altro che citare Hitler.

Ma qui parliamo di riuscire ad intraprendere un percorso per migliorare personalmente, non per diventare degli aspiranti dittatori.

Quindi prima di passare a dire che cosa sono per me leadership e carisma voglio prendere un esempio opposto di leader carismatico. Gandhi.

Sicuramente Hitler e Gandhi sono due personaggi che hanno avuto ed ancora hanno grande considerazione.

Chi in positivo chi in negativo, hanno avuto tante persone che li seguivano e possono essere considerati due “opposti estremi”.

Quindi che cosa accomuna comunque questi due grandi leader tra di loro?

Entrambi sono stati bravi nel capire i bisogni delle persone intorno a loro e, con le loro scelte, accontentarli.

Ed è questa la “leadership”, essere in grado di scegliere basandosi sui bisogni altrui, facendo si che le proprie scelte siano quindi, accettate anche dagli altri.

Tieni bene a mente questo concetto mentre continui il tuo percorso di miglioramento personale.

Un abbraccio,

Luca S.

P.S. se ancora non lo hai ancora fatto scarica gratuitamente “Rimorchio Rapido“!

This entry was posted in Miglioramento Personale and tagged , , . Bookmark the permalink.

7 Responses to Leadership e Carisma – Parte 1

  1. A.E. says:

    Vero…molto spesso alcune persone cercano di imporsi “violentemente” sugli altri risultando sgarbati e antipatici!

  2. Fra says:

    Bello questo articolo Luca! Però resta il fatto che il carisma è fondamentale per essere seducenti, giusto?

  3. Pingback: Carisma e Leadership – Parte 2 |

  4. Mario.Law says:

    :P
    aspetto la seconda parte!

  5. lollol says:

    La Leadership è sempre da tenere a mente… ottimo articolo :)

  6. Lorenz says:

    E qui salta fuori un problema… =) ho cambiato da poco compagnia e penso di esserne (se non il leader) uno di questi. Ma quando gli altri cercano di fare quello che vogliono e lo fanno anche insisyentemente (al punto da separare la compagnia in due a volte) tu che consigli? (oltre a star tranquillo e cercare di risistemare le cose)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *