Perché non riesco a Conquistare una Ragazza?

conquistare una ragazza Perché non riesco a conquistare una ragazza?

Questa è una domanda che mi sono sentito fare molto spesso.

Fin da piccoli siamo condizionati da tantissimi insegnamenti diversi e TUTTI nel bene e nel male influenzano la nostra crescita personale e la nostra capacità di relazionarci con gli altri.

Ed è così che sopratutto quando si parla di donne si creano tanti problemi: si arriva ad un’età cui cominciamo a provare interesse per le ragazze, cominciano i bigliettini, si comincia ad essere dolci e gentili, regali… e spesso si prendono dei PALI clamorosi.

Ci si ritrova soli a chiedersi come mai non ha funzionato, perché non siamo riusciti a “conquistarla“, eppure tutti ci hanno sempre detto che bisogna trattare così una donna.

Bisogna farla sentire importante. Bisogna accontentarla. Bisogna trattarla come una principessa.

Beh l’unica cosa che mi sento di dire riguardo a questi “insegnamenti” è: SBAGLIATO, SBAGLIATO ed ancora SBAGLIATO!

Quindi perchè non riesci a conquistare una ragazza? Perchè seguendo questi insegnamenti ti ritrovi a trattarla come un oggetto di desiderio e non come quello che è: una donna.

Ma allora che cosa puoi fare per alzare le possibilità di successo nell’attrarre e sedurre le ragazze che ti interessano?

Man mano che viaggerai e seguirai questo mondo lo vedremo per bene ed anche in modo abbastanza specifico, ma per ora il consiglio principale a cui ti consiglio di attenerti è: NON CAMBIARE LA TUA PERSONALITA’!

E qui magari ti ritroverai a pensare: Ma che consiglio idiota mi sta dando sto Luca S.? Blocca quì questo pensiero e continua a leggere.

Non è la TUA personalità quella che ti porta a scrivere bigliettini, fare regali, trattarla in un certo modo… è piuttosto la personalità che ti hanno insegnato ad avere man mano che sei cresciuto!

Ed una ragazza non viene conquistata in questo modo.

La natura ti ha fatto nascere uomo e la tua personalità di baseè quella di un uomo.

Un uomo che non deve per forza cercare di piacere per avere successo perché sa già di suo che piace.

Un uomo che può fare qualsiasi cosa voglia.. prenderla in giro, toccarla, farla ridere, prenderla, baciarla e farla sentire non un’oggetto del desiderio ma quello che è, una donna.

Quindi non cambiare la tua personalità con quella che ti insegnano ad avere, sii te stesso ed aumenterai il tuo successo nel conquistare le ragazze ( almeno con quelle che sono compatibili con quello che sei e fidati non sono poche ).

Certo più facile a dirsi che a farsi potrai pensare.

Ed è esattamente per questo che sei qui. Ed è esattamente per questo che sono qui io e tutto lo staff di Fabio S. Per farti fare passo passo un percorso che ti porterà ad essere il te stesso di successo che vuoi essere ed arrivare, col tempo, a conquistare la ragazza dei tuoi sogni.

Un abbraccio,

Luca S.

Audio – Perchè non riesco a Conquistare una Ragazza

P.S. se ancora non lo hai ancora fatto scarica gratuitamente “Rimorchio Rapido“!

This entry was posted in Seduzione and tagged . Bookmark the permalink.

9 Responses to Perché non riesco a Conquistare una Ragazza?

  1. Mario A. says:

    Se solo i manuali mi avessero insegnato questo principio…. oooohhh quante donne in piu’ mi sarei trovato :) forse, ripensandoci bene…. avrei anche vissuto relazioni migliori… invece di cambiare e non ricordarmi chi ero!

    questo messaggio dovrebbe essere inserito nell’80% dei manuali di seduzione…

  2. Pierre says:

    concordo con mario, ma credo che purtroppo sia stata la società a porre questa situazione nei binari sbagliati. E’ vero che noi uomini sbagliamo spesso a considerare la ragazza come una oggetto di desiderio e non come una donna, ma credo che anche molte ragazze dovrebbero imparare a considerarci come UOMINI. Molte di queste credono di essere un oggetto di chissà quale inestimabile valore da conquistare e nello stesso tempo ci considerano degli zerbini, ma dovrebbero capire che non sono le uniche donne presenti nella faccia della terra e che anche noi uomini, così come fanno loro, siamo in grado di fare delle scelte. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensassi tu, Luca, in proposito.

    • Luca S. says:

      La società e le persone stesse, anche per colpa dei nostri stessi istinti.
      Ma è un discorso che non si può fare tramite “risposte” ad un articolo visto che è abbastanza complesso. Non escludo la possibilità che ci sarà un’articolo sull’argomento in futuro.

  3. Pierre says:

    So che sei molto impegnato ma se in futuro tu riuscissi a sviluppare questa tematica te ne sarei davvero grato… L’influenza della società sulla seduzione è un argomento che mi interessa molto.

  4. Valerio says:

    Eeeeh se avessi ragionato così fin dalla tenera età mi sarei risparmiato molti problemi con le donne, e non mi ritroverei ora ad avere così tante difficoltà. Mi accorgo anche che con il passare del tempo cambiare certi aspetti del proprio modo di fare diventano difficili da cambiare. Ma come tutte le cose anche questi modi di fare sono frutto di abitudini e le abitudini, con molta forza di volontà e pazienza possono cambiare. In meglio magari!!!

  5. D. C. says:

    Bell’articolo :)
    Ma sollevo un problema… Come tu hai giustamente detto quando capita che gli uomini si comportano da “zerbini” non sono veramente “loro stessi”, la loro vera personalità non è quella.
    Ma non si potrebbe dire lo stesso anche nel caso opposto? Il tira e molla e tutte le “tecniche” (odio questo termine ma è per far capire) dopo molta pratica entrano a far parte del nostro carattere, della nostra personalità. Ma non sono forse anche queste venute dall’esterno? Non le abbiamo in un certo senso anche queste apprese?
    Come possiamo capire come la nostra vera personalità (se esiste davvero una VERA personalità) ci avrebbe fatto agire?
    E poi… il nostro carattere può restare immutato nel tempo o è, come penso, in continua evoluzione? E come si concilia questa evoluzione con una VERA personalità, che in quanto tale, dovrebbe rimanere in un certo senso invariata?
    Spero che tu mi possa chiarire questo mio dubbio :)

    • Luca S. says:

      Questo è solo perchè te tutte queste cose le consideri “tecniche” quando in realtà sono dei modi di essere.
      Se tu andassi ad analizzare le persone che per la maggiore hanno successo con le donne ( senza studiare ) ti renderai conto che per la maggiorparte del tempo fanno inconsciamente tutto quello che te hai ora chiamato “tecnica”, che in realtà è il modo corretto in cui ci comporteremmo se non fossimo condizionati in negativo da tante cose.
      Per quanto riguarda il nostro carattere, E’ ( per fortuna ) in continua evoluzione, o meglio, la persona è in continua evoluzione. Tutto sta nell’evolverci in meglio o in peggio, quella è la scelta che abbiamo.

  6. emanuele says:

    “Un uomo che può fare qualsiasi cosa voglia.. prenderla in giro, toccarla, farla ridere, prenderla, baciarla e farla sentire non un’oggetto del desiderio ma quello che è, una donna.”

    Quanto è vero! Ad adorarle le ragazze si sentono caricate di responsabilità e questo non lo sopportano.

  7. leonardo says:

    In base a quello che dici non esiste nessun modo per rimorchiare. Pero mi sembra un po strano, allora sarebbe tutto favcile basta faretutto quello che sentiamo di fare nei limiti della civilta ovviamente e cosi si rimorchiano tutte le ragazze che uno vuole^? bho sinceramente mi sembra un po strano per cosi dire un po troppo facile, Forse andrebbe bene per un uomo dalla grande bellezza ma per uno che rientra nella media non e un po troppobanalmente facile???

    RISPONDETEMI PLEASE

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *