Tecniche di Seduzione: Dall’approccio alla relazione in modo naturale

Tecniche di Seduzione

Tecniche di seduzione per sedurre una ragazza  in modo semplice e veloce?

Innanzitutto che cosa significa per te sedurre una ragazza? Ho conosciuto tantissimi ragazzi convinti che seduzione significhi saper approcciare, saper prendere il numero, saper baciare una ragazza in 5 minuti.

Allora i criceti nel mio cervello ( sono supersonici, meglio di un motore nucleare! ) cominciano sempre a formulare domande:

hai una ragazza?” no
con quante ragazze sei stato a letto?” 2
c’è almeno una donna che ti ama?” no
una che ti cerca?” ogni tanto qualcuna…

Però ho preso 50 numeri la settimana scorsa ed ho baciato 3 ragazze quindi io so sedurre!

Per queste persone le tecniche di seduzione si limitano infatti a: approccio corretto, battute corrette, corretto modo di prendere un numero di telefono e/o baciare una ragazza.

Certo, saper approcciare, saper esprimere il proprio senso dell’umorismo… sono cose importanti ( basta non siano fatte tramite “routines” ) e fanno parte di quella che chiamiamo seduzione. Ma sono veramente la punta dell’iceberg.

Le vere tecniche di seduzione sono molto meno schematiche e molto più incentrate su te stesso, i tuoi pensieri e le tue convinzioni.

Per dirla con un esempio, ci sono tantissimi ragazzi a loro detta appassionati di seduzione che però… non vogliono avere relazioni perché in passato sono stati lasciati, altri che hanno proprio paura ogni volta che incontrano una ragazza che gli piace sul serio perché danno per scontato che poi ci staranno male e la allontanano.

Altri ancora che per una brutta esperienza passata odiano tutto il genere femminile.

Però ovviamente cercano di raccogliere tutte le tecniche migliori per rimorchiare ed arrivare a letto con una ragazza… il problema è perché lo fanno? Lo fanno per la loro autostima, per sentirsi “fighi”, per il sesso ( che è comunque un bisogno fisiologico dell’essere umano ).

Riesci a vedere l’incongruenza di questo atteggiamento all’interno di un mondo in cui tutti predicano l’arte dell’ essere sicuro di te?

In questo caso potranno imparare e memorizzare tutte le tecniche di seduzione che vogliono, ma non riusciranno comunque a sfondare quel muro che li distanza dall’essere veramente un seduttore, rimanendo perennemente dei “rimorchiatori seriali“.

Questo perché un seduttore non odia le donne e non è spaventato dalle donne. Come non è spaventato dai sentimenti che può provare per una donna.

Quindi si, la mentalità e quello che pensi cambia tutto.

Adesso lasciami passare a qualcosa di più “pratico” e schematico in modo da darti un po di abilità istantanee e contemporaneamente spiegarti le differenze che possono esserci a seconda della mentalità con cui le fai… analizzando se non tutte quasi le fasi del processo di seduzione:

tecniche di seduzione – FASE UNO: Approccio

Su seduzione giovani puoi trovare molti articoli che ti spiegano il modo migliore per approcciare.
Come ho già spiegato in questo articolo sulla seduzione, oltretutto, l’approccio migliore è quello che è congruente con te, con come ti senti, con quello che stai pensando e con la situazione.

Quindi puoi essere onesto, esprimere quello che pensi o legarti alla situazione presente e magari ottenere un risultato concreto… o puoi programmarti a casa l’approccio che utilizzerai e, nella maggior parte dei casi, forse ottenere un numero che ti servirà a poco.

Personalmente se proprio non riesco a legarmi a niente sul presente preferisco tirare fuori i miei pensieri, qualsiasi essi siano.

Significa che in quel caso mi ritroverò spesso ad approcciare una ragazza che mi piace… dicendole proprio questo, che mi piace e che voglio scoprire se anche il suo carattere ed il tipo di persona che è mi piacciono!

Insomma, la stessa “logica” ma con delle mentalità completamente diverse: una schematica e robotica, un’altra naturale e che “cavalca l’onda“.

tecniche di seduzione – FASE DUE: Conversazione

In questo articolo sulla seduzione ti ho già spiegato a grandi linee come gestire una conversazione con una ragazza.

Quindi perché ne stiamo parlando di nuovo? Perché la differenza fondamentale anche stavolta la farà la mentalità con cui applicherai quello che hai letto.

TI ho detto che devi cercare nella ragazza delle caratteristiche che ti piacciono, certo, ma se lo farai in modo schematico e solo perché ti ho detto di farlo i risultati che avrai saranno inferiori a quelli che potresti avere.

Ok conoscerla, ma se in testa avrai solo: “lo faccio perché lo devo fare ed in ogni caso voglio farmela ugualmente qualsiasi cosa dica” ti sarai già dato la zappa sui piedi da solo.

Essere veramente interessato a conoscere una ragazza significa essere curioso di scoprire che persona è, disposto anche a lasciarla perdere se ti dimostra che non ha poi così tanto di quello che ti piace!

E qui potrebbe starci la domanda: “ma Luca… le persone non si mostrano subito per quello che sono… se le lascio perdere non perdo un sacco di opportunità?

Ed ecco subito la risposta: “caro amico, la seduzione non è questione di 5 o 10 minuti, il rimorchio è questione di 5 o 10 minuti! Se parliamo di seduzione invece spesso si gioca nel lungo periodo.. quindi il modo di impostare la conoscenza dall’inizio farà poi nel tempo la differenza!

in parole povere, se nei primi 5 minuti di conversazione dimostra di essere stronza non devi necessariamente andartene, prova comunque a prendere il contatto e continua a conoscerla. Continua a pensare che la vuoi… ma allo stesso tempo pensa anche che non è questione di vita o di morte e non è una gara, così se vedrai che non fa per te sarà solo naturale lasciarla perdere!

Con solo questo cambiamento in mentalità cambierà tutto quello che potrà venire dopo.

In alternativa puoi prepararti storie, giochi e battute, usando domande trovate su qualche forum ( invece di domande delle quali sei davvero interessato a sentir le risposte ) perché ti hanno detto che colpiscono.. spararle tutte fuori con obiettivo di vincere la guerra ed avere solo risultati da massimo 2 settimane nella maggior parte dei casi ( se ci saranno risultati ).

tecniche di seduzione – FASE TRE: Ottenere il contatto

La tecnica di seduzione per eccellenza a dire di molte persone!

Ed anche una delle cose più facili del mondo, senza bisogno di ghirigori e magie.

Certo, se non hai recitato una parte prima!

In tal caso cosa c’è di più naturale e semplice che dire, dopo aver cominciato a scoprire che persona è: “non sembri male, lasciami il numero/facebook così appena riesco mi faccio sentire e continuiamo a conoscerci/flirtare/discutere”?

Ed ora la domanda che magari puoi farti: “Ma se non ho scoperto niente di lei che mi piace?

Per la rubrica “posta del cuore” risponde Luca S.: “Caro amico non disperare! Se ti sarai comunque interessato a lei avrai scoperto qualcosa che a lei piace.. usalo come appiglio per mandarle informazioni su un ristorante, uno spettacolo o quant’altro e lasciati dare il contatto! Non è la cosa migliore del mondo ma ti darà comunque la possibilità di continuare la conoscenza

tecniche di seduzione – FASE QUATTRO: tutto quello che viene dopo

Ma cosa viene dopo? Per la maggior parte delle persone… nulla.

Esatto, molte delle persone che studiano seduzione non hanno la più pallida idea di come sedurre una donna una volta preso il numero.

Pare che a parte il “passaci 7 ore insieme” non esista nessun’altra tecnica di seduzione in merito.

Tutto si blocca al contatto o al bacio.

Quindi cosa fare dopo?

Vuoi sedurre la ragazza? Questo è il momento in cui davvero la mentalità che terrai farà la differenza! Tranne in rari casi ( a meno che non sei molto bravo ) una volta ottenuto il contatto ti ritroverai in una situazione in cui, volente o dolente, dovrai “inseguire“.

Non sarà lei a fare la prima mossa, non sarà lei a farsi sentire per prima.

Quindi quello che succede spesso è che te hai ottenuto un contatto in modo meccanico, ora non ce l’hai più davanti e non puoi dire le tue routine.. oltretutto se ti fai sentire te sembra che la insegui. La mente va nel pallone e finisce tutto.

Invece non c’è nulla di male nell’inseguire una ragazza che vuoi sedurre ma dipende, ovviamente, dal come lo fai.

Se lo fai per “fartela” verrà trasmesso, fine ( a parte nei casi in cui lei è veramente affamata ed allora arriverai a conclusione ).
Se lo fai tanto per… verrà trasmesso e fine.

Invece fallo davvero per continuare la conoscenza, sii sempre disposto a fare sia passi in avanti che passi all’indietro!

Fa qualcosa che ti piace? Passo in avanti!

Ti cerca? Passo in avanti!

Fa qualcosa che non ti piace? Passo indietro!

E via così tra passi in avanti e passi indietro… cercando di arrivare alla fine al punto dove vuoi arrivare se lei fa per te.

Questo non significa che appena lei fa o dice una cosa che non ti piace non ti fai più sentire per un mese.. o fino a quando non si fa sentire lei! Fai una cosa del genere e puoi dire bye bye a qualsiasi chance.

No, questo significa semplicemente che farai un passettino in dietro, passerà un poco di tempo e poi ti farai risentire come se NIENTE fosse successo.

Ti renderai conto che così facendo nel caso la ragazza si dimostri proprio “non compatibile” le cose si “spegneranno” in modo naturale per il semplice fatto che i passi che avrai fatto saranno stati molto più all’indietro che non in avanti e sai che cosa ti dico in questo caso? Meglio.

In modo naturale e senza scenate avrai semplicemente eliminato qualcosa che ti avrebbe fatto stare male.

Le Tecniche di Seduzione VERE non sono frasi che puoi trovare in giro, non sono giochi, non sono modi di  prendere numeri o di baciare. Sono a stretto contatto e vanno ad attingere direttamente alla tua personalità ed ai tuoi pensieri e, alla fine, ti portano a far innamorare di te le ragazze con cui ti troverai e, perché no, innamorandoti a tua volta.

Per la rubrica “posta del cuore”  e “tecniche di seduzione” è tutto, ora vai e segui i tuoi sogni.

Luca S.

P.S. se ancora non lo hai fatto scarica ora il mio nuovo ebook gratuito di Seduzione VERA!

This entry was posted in Seduzione, Tecniche di Seduzione and tagged , , . Bookmark the permalink.

14 Responses to Tecniche di Seduzione: Dall’approccio alla relazione in modo naturale

  1. luke says:

    woww! E’ un 0verdose di tutto il contrario che mi hanno insegnato…la differenza è che si arriva a un rapporto :D! Un sistema semplice..sono soddisfatto xD

  2. Francesco says:

    Grazie Luca, pensavo avessi abbandonato il forum, per un bel periodo mi sono ritrovato molto in questo articolo, e ancora mi ci ritrovo in alcune parti, ho enormemente da migliorare. :)

  3. lollol says:

    Un articolo davvero completo , riassume molti caratteri dell’essere naturale :) ottimo …

  4. roberta says:

    Sono molto felice di aver trovato questo sito. Voglio ringraziarvi per il tempo che spendete, è una lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho gia’ salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

  5. Niccolò says:

    Dopo tempo che non rientravo in questo sito trovo un nuovo articolo che rimpiango di non aver letto prima :)

  6. Pingback: TECNICHE DI SEDUZIONE: Conquistare una Ragazza che Lavora

  7. Pingback: TECNICHE DI SEDUZIONE: Come capire se stai riuscendo a Conquistare una Ragazza

  8. Pingback: Conquistare una Ragazza, Seduzione e Relazione: Cosa è da sfigati e cosa no

  9. Pingback: TECNICHE DI SEDUZIONE: Rimorchiare in Discoteca

  10. Pingback: TECNICHE DI SEDUZIONE: Conquistare una ragazza gestendo al meglio la tua vita

  11. Paolo says:

    Luca, come mai sono diventato abbastanza bravo a rimorchiare ragazze ma non riesco a far durare una relazione nel tempo? Io vorrei fidanzarmi con una ragazza che mi piace davvero e invece esco con ragazze di quà e di là, si fa sesso e tutto quanto ma poi loro preferiscono altri ragazzi a me per una relazione a lungo termine. Forse non do affidabilità per il mio atteggiamento “poco serio” e troppo orientato al rimorchio?

    • Luca S. says:

      Seduzione da forum e manuali, innaturale e concentrata sul fare il premio e l’alpha… questi sono alcuni effetti collaterali. Cmq complimenti perchè per riuscire ad arrivare a letto in questo modo devi essere un ottimo attore :)

  12. Paolo says:

    Si esatto forse è la mentalità di base che ho sempre sbagliato, credo sia proprio il mio problema. Ho preso come spunto per molto tempo un celebre libro americano su come diventare alpha (non posso fare nomi ma è un libro molto famoso) che insegna proprio la mentalità del premio e ti mostra passo passo passo come diventare dominante per sedurre le donne. Credo sia proprio questa mentalità del premio a fregarmi, anche perchè in fin dei conti se è vero che “è solo l’uomo il premio”…allora perchè dovremmo desiderare di conquistare una donna? Per beneficienza? Alla fine io credo che il vero premio sia lo stare bene insieme e avere una relazione felice e appagante, mentre la mentalità dell'”Io sono il premio” penso che sia dettata solo dalla necessità di gonfiare il proprio ego, che dopotutto scaturisce solo dall’insicurezza. Da ora in poi leggerò solo i tuoi articoli e acquisterò i tuoi prodotti lasciando perdere tutto quello che ho appreso finora!

  13. fabio says:

    Naturale, l essere se stessi e non degli attori per poi farsi smascherare e perdere la propria autostima.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *